Blog

In visita da… Miracle, lo specchio intelligente che misura parametri vitali

11 luglio 2019 ore 16:07

La rubrica “In visita da…” arriva alla puntata numero 30: il viaggio dello Staff di PIN tra le tantissime realtà attivate attraverso il bando a sportello della Regione Puglia non si ferma mai!

Ricapitoliamo un po’ le nostre tappe:  partendo dalle ceramiche innovative di Mesolab siamo poi andati ad esplorare la mobilità sostenibile di Sagelio, la vocazione di Ciurma libreria indipendente per bambini, il Centro Multiculturale Crocevia, i manufatti editoriali di ZicZic, le proposte di turismo esperienziale di Puglia Taste & Culture, il laboratorio di pasta fresca e artigianale Eden Store, le mappe tattili realizzate da MapAbile e, il Coworking space Co-Labory e il connubio mare, psicologia e fotografia di ColMare, l’ecofriendly wear firmato Bloodylicious e, subito dopo l’estate, le fragranze identificative del Gargano del brand AquaPulia,il visual storytelling esperienziale di ImaginApulia, il turismo delle radici di  Raiz Italiana, il Building Management di INGegno-Lab, il laboratorio culturale partecipato OCC – Officine Culturali quartiere Carrassi e l’officina sociale per il recupero e il restauro di barche a vela in legno Maremosso, lo spazio dedicato alla fotografia e all’illustrazione Lo.ft, la protesi di mano in stampa 3D Adam’s Hand ,il laboratorio di serigrafia naturale Ammostro,il festival teatrale a basso impatto ambientale in luoghi segreti Ultimi Fuochi Festival, il centro multietnico Casa Mandela, la piattaforma che mette in contatto spazi e idee Pop Uppens, abbiamo anche conosciuto Sophia, lo spazio di coworking per giovani professionisti e realtà innovative e  Cozinha Nomade, la cucina partecipata, food storytelling con narrazione del territorio, per fermarci temporaneamente a Bari dal bistrò con portierato di quartiere Caffè Portineria  da ADAS, l’accademia delle arti di strada per l’inclusione sociale e dallo studio di tatuaggi Freak Ink, tra tradizione, ospiti e hand poke tattoo.

Prima di cambiare provincia, continuiamo a fare tappa nel capoluogo per conoscere una giovane innovazione tecnologica: oggi siamo con Gianluca e Vincenzo, founder della start up impegnata a brevettare Miracle, lo specchio intelligente per la misurazione autonoma di parametri vitali.

Nello specifico, Miracle è un protototipo di specchio, appunto, intelligente che diagnostica il rischio cardiovascolare attraverso l’ausilio di una webcam. Come? Specchiandosi in totale autonomia a casa propria. L’obiettivo tanto ambizioso della giovane realtà è quello di migliorare la qualità della vita delle persone con un oggetto quotidiano e domestico che permetterà il monitoraggio frequente e autonomo di alcuni parametri vitali.

Idee chiarissime per il futuro: una volta brevettato lo specchio, i due informatici si impegneranno a cercare nuove occasioni per presentare il prodotto – continuando dopo il successo della PIN edition di Start Cup Puglia 2018 e la partecipazione al PNI come finalisti della competition regionale – utili alla ricerca di partner e finanziatori anche a livello internazionale per riuscire a produrre lo specchio intelligente a livello industriale immettendolo così sul mercato. Sentiamolo, però, dalla voce del protagonisti!

Il viaggio dello Staff alla scoperta della Comunità PIN continua anche d’estate: seguite @staffpingiovani su Instagram per scoprire le prossime tappe, spiare nel backstage e spoilerare i protagonisti!

 

Argomenti