Blog

Stai visualizzando: tutti i post sull'argomento "Inaugurazione"

Maremosso racconta l’inaugurazione in musica dell’officina sociale di Taranto

16 febbraio 2018 ore 09:54

Non solo progetti, ma anche racconti tanti eventi, iniziative ed esperienze da raccontare!

Oggi, attraverso la penna dei ragazzi di Officina Maremosso, vogliamo condividere con tutti voi le emozioni di Francesco, Valerio, Valentina, Francesco e Andrea in occasione dell’apertura officina del loro spazio. Una bella avventura, come testimoniano anche le loro bellissime foto, iniziata in musica con grande partecipazione del territorio.

Buon vento a voi ragazzi e buona lettura a tutti, compresa la Comunità PINPer condividere su questo blog le iniziative migliori dei vostri progetti, non dimenticate di inviarci i vostri racconti!

Un’Officina Sociale può diventare non solo casa di sogni, ma essere parte attiva di una spinta concreta alla riconversione e al rilancio ambientale, economico e culturale di Taranto e del territorio Ionico.

Il progetto Maremosso nasce così e prende vita attraverso il restauro di una barca a vela tipo “Cutter”, occasione di recupero di antichi mestieri ma, soprattutto, di educazione al concetto di Equipaggio come luogo di collaborazione, responsabilità e rispetto.

Per celebrare l’inizio di questa nuova avventura, abbiamo pensato ad un primo viaggio navigando a vista e grazie alla preziosa collaborazione degli amici di Musicasetta e Ubique Concerti, la visione ha preso corpo.

Lo scorso venerdì 9 febbrario, qualcosa d’insolito e forse mai accaduto ha preso vita. Dopo mesi di lavoro silenzioso, la gente della città si è riunita numerosa per conoscere questa realtà che muove i primi passi nel cuore di Taranto, nella suggestiva e poco conosciuta zona di Porta Napoli, proprio a ridosso della Città Vecchia e del Ponte di Pietra, circondati dagli antichi capannoni ottocenteschi che per decenni hanno ospitato proprio quei suoni, rumori e profumi tipici dei mestieri di una città che deve così tanto al mare e che da troppo tempo lo ha dimenticato. Ad accompagnarci è stato il mondo musicale di Galeffi, cantautore romano del nuovo panorama Indie, che è qualcosa di leggero e delicato che tocca tutti. Le parole e le melodie si rincorrevano, viaggiano veloci e attraversano l’aria, le volte in tufo, i cuori e le storie per farci sentire tutti un po’ più vicini, tutti un po’ più felici e leggeri. 

È stata la colonna sonora perfetta per un sogno che prende vita piano piano e dolcemente come quello della nostra Officina, i profumi del legno e visioni di un mondo antico, una barca che si costruisce insieme, tra la gente che davvero vuol provare a metterci le mani e non soltanto parole e sguardi per navigare lontano.

L’Opening Act ci è stato regalato dagli HEIDI for President: prati sonori con riff, suoni vocali e natura, un indie corale, un pò brit per certi aspetti freschi, in cui la padrona è stata l’anima folk di sonagli, urletti e chitarre rumorose consumando, in acustico, scie di sonorità islandesi. Suoni preziosi per iniziare a riempire la pancia della barca, gli spazi dell’Officina Maremosso e le orecchie delle frotte di allegri Pirati che sono accorsi per colorare e affollare, anche solo per una notte, strade, muri e cieli così insoliti e affascinanti.

Osservare questi spazi della città solitamente ignorati e trascurati, per la prima volta così pieni di vita, di risate e musica, ci ha dato la consapevolezza che la rotta intrapresa può rivelarsi davvero costruttiva per iniziare a instillare nuove consapevolezze e nuove scoperte nei cuori e nelle menti di tutti i Tarantini. Perché se scrolli le spalle e alzi lo sguardo, il mare ti darà sempre la risposta che cerchi.

Buon vento a chi ci accompagnerà ancora nei nostri viaggi e tre hurrà per tutti i Gentiluomini di Fortuna che credono ancora nei sogni possibili.

La Crew di Maremosso

 

 

***

“Le vagnone su rrivate” e raccontano l’inaugurazione di TELA

19 gennaio 2018 ore 11:16

Racconti, racconti e ancora tanti entusiasmanti racconti delle esperienze, obiettivi e traguardi raggiunti della Comunità PIN!

Riceviamo e condividiamo con tutti voi con molto piacere il “diario di bordo” di Stefania, Eleonora, Serena e Mariangela ovvero le cofondatrici di TELA_Artisti in Comune_, il contenitore e fonte di espressione oltre che di circolazione di idee artistiche e teatrali nel cuore del Salento. Di seguito il racconto dell’inaugurazione, dell’idea e delle emozioni de “le vagnone su rrivate”, come si definiscono loro stesse nelle righe a seguire, qualche foto e coinvolgenti video. Buona lettura!

La Casa del Teatro di TELA Artisti in Comune ha aperto le sue porte

Eleonora, Serena, Mariangela e Stefania “su rrivate” ed abbiamo aperto le porte della casa teatro TELA, accolte dalla musica, l’affetto e gli abbracci dei tanti che il 16 dicembre scorso, erano lì a farci sentire parte di una comunità. “Su rrivate le vagnone !?” è stato il leitmotiv del video di presentazione del quartiere “tripoli” dove TELA artisti in comune vive, un domanda retorica ed amorevole di mamma, fatta di attesa e preoccupazione, di premura e speranza.

“Siete patrimonio culturale, ragazze! ed in quanto tali andate tutelate… ” questo e molti altri sono stati gli abbracci calorosi ricevuti, trasformati in parole.

Casa Teatro Tela: un incontro tra tradizione e innovazione, tra il teatro e ciò che raccontano quelle mura, tra la danza popolare e la memoria che la descrive. Un incontro tra diversi artisti che tra un chiacchera e un’altra hanno dato vita a nuovi progetti di collaborazione.

Una giornata intera, dopo mesi e mesi di lavoro duro, di impegni, sacrifici e preoccupazioni, tutto viene ripagato da un nastro che si taglia, dai volti sorridenti che ti circondano, da una ballata, una risata, un brindisi con un buon vino rosso.

Non sarà tutto rose e fiori,lo sappiamo bene, già stiamo riscontrando le prime difficoltà, abituare per esempio la gente, nel fine settimana, a preferire uno spettacolo teatrale ad una pizzeria.

Le” vagnone su rrivate” e non vedono l’ora di accogliere, in quella casa teatro, adulti e bambini e saggi e stolti e giovani e meno giovani, insomma tutti coloro che avranno voglia di incontrare artisti, intrattenersi con spettacoli teatrali e musicali, formarsi e divertirsi con i laboratori di pizzica e di teatro, vivere insomma un mondo, far parte di un patrimonio che fa di nome Cultura.

***

Pop Uppens Xmas pop-up store Opening: l’invito dei protagonisti!

04 dicembre 2017 ore 14:27

La Comunità PIN cresce ogni giorno di più e con lei aumentano tutte le attività dei progetti vincitori!

Sono sempre di più i racconti e gli eventi che gli stessi protagonisti ci segnalano e noi, con immenso piacere, diffondiamo le vostre storie. Oggi è la volta di POP UPPENS, la realtà innovativa di Bari che favorisce l’incontro tra spazi e idee e la realizzazione di progetti pop-up, attraverso un’app e una piattaforma web, che invita tutti voi a partecipare all’inaugurazione del loro primo pop-up store. Direttamente dalla penna di Stefania e Marco, ecco di seguito i dettagli dell’evento:

Pop Uppens Xmas pop-up store Opening

Pop Uppens è una soluzione digitale che consente di massimizzare le opportunità nel mercato degli affitti a breve termine, attraverso una piattaforma web che mette in contatto spazi ed idee per temporary stores, esperienze pop-up ed eventi.

Il progetto Vincitore PIN – Iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI e finanziata con risorse del FSE – PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione – sarà presto online su www.popuppens.com e disponibile su App, ma nel frattempo abbiamo cominciato ad applicarne i principi “offline”.

Pop Uppens ha quindi il piacere di invitarvi all’inaugurazione del suo primo pop-up store in via Dante, 14 a Bari, l’8 dicembre a partire dalle 18.30.

Pop Uppens Xmas pop-up store è uno spazio temporaneo, ispirato ai principi della sharing economy,  in cui convivono e collaborano nuovi brand e prodotti unici tutti da scoprire.

Venite a conoscere le creazioni di:

My Tea Cup

Iellodesign

Myrtle Grey

Carmela Palermo

Passaq

Fie Fie

Durante l’evento ci divertiremo a creare con loro dei total look da fotografare.

Vi aspettiamo per fare festa insieme e vi ricordiamo che il vostro shopping nel pop-up store contribuisce alla crescita di nuovi talenti! 

Gli allestimenti sono a cura di Pop Uppens

Accorrete numerosi e, a tutti i Vincitori PIN, non esitate a segnalarci i vostri eventi e ad inviarci i vostri racconti: vi aiuteremo a diffonderli e a darne visibilità attraverso questo blog!

***

Argomenti