Blog

Stai visualizzando: tutti i post sull'argomento "PNI"

PIN @ PNI: un bel risultato per le giovani realtà innovative pugliesi!

03 dicembre 2018 ore 11:38

La Comunità PIN torna a casa dalla XVI edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) con un premio speciale: è infatti la protesi di mano Adam’s Hand con il team BionIT Labs ad aggiudicarsi il Premio Speciale G-Factor, ovvero la possibilità di accedere tra i primi 10 progetti settore life sciences innovation che avranno la possibilità di essere parte integrante del nuovo incubatore-acceleratore promosso dalla Fondazione Golinelli di Bologna.

È entusiasmante per tutta la comunità PIN e per tutti i pugliesi che questo risultato sia stato conseguito nel settore dell’ingenerai biomedica che sta conoscendo l’evoluzione più impetuosa e gli impatti sociali più positivi sulla medicina e sulla salute”, commenta con entusiasmo Raffaele Piemontese,assessore regionale alle Politiche giovanili, facendo un bilancio di un percorso culminato con la partecipazione al PNI svoltosi a Verona il 29 e 30 novembre scorsi, dove si sono concentrate almeno quattro start up per ognuna delle 15 regioni in gara.

Come vi abbiamo raccontato, il percorso è iniziato mesi fa con la “PIN edition” di Start Cup Puglia, la storica gara di piani d’impresa promossa da ARTI Puglia e Politiche Giovanili della Regione Puglia, aperta per l’undicesima edizione esclusivamente alle realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo vincitrici del bando a sportello PIN, ampliando di fatto anche le modalità e le azioni di accompagnamento mirate al follow up d’impresa.

Tre le giovani realtà vincitrici di Start Cup Puglia 2018 il 29 novembre scorso sono partite alla volta del PNI e hanno sfidato altre 56 startup innovative negli ambiti Industrial, Ict, Life Sciences e Cleantech&Energy: Adam’s Hand, la protesi di mano mioelettrica dotata di un rivoluzionario meccanismo che consente la presa adattativa, con un team leccese composto da Giovanni Zappatore, Dario Pianese e Duilio Madaro; Miracle, lo specchio intelligente per il monitoraggio di parametri vitali e la prevenzione di malattie cardiovascolari, con il team composto da Gianluca Zaza e Vincenzo Pasquadibisceglie prossimi alla firma, Pin Bike, il kit che trasforma qualsiasi bicicletta in una smart bike, con il team di Corato, in provincia di Bari, composto da Nico Capogna, Davide Di Bisceglie e Claudia Ostuni.

I tre team hanno così avuto la possibilità di esporre i loro prototipi nella prima giornata di PNI durante la fiera di Verona Job&Orienta, alternando l’esposizione con una sequenza serrata di 59 pitch di ogni startup finalista delle Start Cup regionali, e, nella giornata del 30 novembre presso la Camera di Commercio di Verona, hanno atteso il verdetto finale.

Grande riscontro per Adam’s Hand, presentata per la prima volta al pubblico e agli investitori nella sua versione beta. Ed è per l’alto potenziale, la velocità di creazione del team e di sviluppo del prodotto ad alto impatto tecnologico e sociale che il numeroso e giovane team di BionIT Labs è stato premiato dalla Fondazione Golinelli – ente di ricerca, formazione e divulgazione con sede a Bologna che attraverso le sue azioni e in un grande opificio promuove il connubio tra imprenditoria e vari ambiti di intervento – con il premio G-Factor, per il primo anno dedicato alla life sciences innovation. Il riconoscimento consiste nell’accesso ad incontri “one to one “con esponenti del mondo scientifico, industriale e venture capital per la fase finale della selezione per 10 team del settore life sciences che riceveranno complessivamente 1 milione di euro e parteciperanno al programma di accelerazione della Fondazione.

Ecco la motivazione ufficiale comunicata personalmente ai vincitori dall’ente promotore: “Nonostante il mercato sia molto complesso ed il progetto sia notevolmente sfidante, si premia la capacità del giovane team di realizzare una protesi ingegneristicamente avanzata che consente la semplificazione del controllo dei movimenti ed un vantaggio su peso, dimensioni e costo della protesi.”

Si torna quindi a casa con un bel risultato, carichi di insegnamenti, esperienze e l’auspicio di arrivare per Adam’s Hand tra i primi 10 di questo importante bando.

In bocca al lupo al team, ad majora e alla prossima competition!

 

***

Start Cup Puglia 2018: vi presentiamo i vincitori!

25 ottobre 2018 ore 13:19

Il verdetto non è stato affatto scontato e la giuria ha avuto il difficile compito di scegliere solo tre tra le proposte presentate, nel complesso, tutte di elevata qualità: Adam’s Hand, Miracle e Pin Bike sono i tre vincitori della Start Cup Puglia “PIN Edition. Insieme a loro anche Voice Soft che vince il premio Balab, partner dell’iniziativa!

Si è concluso da poco il percorso regionale preparatorio all’edizione 2018 della business plan competition che da ben 11 anni vede impegnate le migliori startup regionali in avvincenti sfide di pitch! Quest’anno, come vi abbiamo già anticipato tante volte, non poche sono state le novità: dall’esclusività della partecipazione riservata alla Comunità PIN, al percorso di Accompagnamento fino ad arrivare all’evento conclusivo.

Infatti, martedì 23 ottobre la finalissima regionale si è svolta al Birrificio Bilabì di Bari dove, tra birra artigianale e la musica dei KinDbeats, le giovani realtà finaliste si sono sfidate presentando, a ritmo serrato, i loro piani d’impresa. Così Adam’s Hand, Aio, Devied, Voice Soft, InAid, Miracle e Pin Bike – rimasti in sette per via della rinuncia last minute di Take Care of Soil – hanno illustrato con grande abilità i loro ambiziosi progetti alla Giuria e al pubblico accorso per l’occasione, tra cui anche voi della Comunità PIN!

A volare a Verona per il Premio Nazionale dell’Innovazione e a vincere 5000 euro in servizi di accompagnamento e tutoraggio per il follow up delle loro imprese sono la protesi di mano mioelettrica dotata di un rivoluzionario meccanismo che consente la presa adattativa Adam’s Hand, lo “specchio intelligente” che analizza e diagnostica l’insorgere di eventuali patologie attraverso tecniche di fotopletismografia Miracle e il kit che trasforma qualsiasi bicicletta in una smart bike, certifica gli spostamenti e premia i suoi utenti Pin Bike. Al software per la trascrizione del parlato di supporto a persone affette da gravi deficit uditivi Voice Soft, inoltre, è stato assegnato il premio Balab, partner ufficiale di Start Cup Puglia 2018 e padrone di casa del Boot Camp preparatorio ai pitch, che consiste nella possibilità di usufruire per un anno di uno spazio presso la sede barese.

Prossima fermata: Verona per il Premio Nazionale dell’Innovazione dove i vincitori saranno tra le 60 imprese innovative provenienti da tutta Italia che si contenderanno il premio di 25000 euro!

In attesa di seguire in diretta gli sviluppi, ecco la gallery fotografica della finale di Start Cup Puglia 2018.

 

Se invece volete rivivere i momenti salienti del percorso di Accompagnamento e guardare qualche frammento dei pitch oltre che la proclamazione, follow us on Instagram: tra le storie in evidenza c’è anche il percorso della business plan competition targata PIN!

 

***

Start Cup Puglia 2018: i finalisti!

15 ottobre 2018 ore 16:40

Sono otto le giovani realtà PIN selezionate dalla giuria per sfidarsi a colpi di pitch nella finale di Start Cup Puglia 2018 in programma martedì 23 ottobre dalle 18 alle 20 presso il Birrificio Bilabì a Bari.

Eccole in ordine alfabetico:

Adesso, i finalisti accedono al Boot Camp preparatorio per la presentazione efficace del progetto con il supporto di un esperto di business development e un esperto di grafica e comunicazione in programma presso il Balab di Bari.

Siete tutti inviati, quindi, martedì 23 ottobre c/o Birrificio Billabì a Bari per assistere alla finale di Start Cup Puglia 2018 e seguire in diretta la proclamazione dei tre vincitori tra la piattaforma per il telelavoro dedicata agli sviluppatori softwarela protesi di mano mioelettrica con presa adattiva, lo specchio intelligente in grado di rilevare parametri vitali , il pacciamatore liquido ricavato dagli scarti dell’industria agricola, il sistema di smart bike e mobility management, il powerbank wifi e condivisibile, l’applicazione per la trascrizione del parlato per persone affette da deficit uditivi e la piattaforma per l’assistenza sanitaria domiciliare.

***

Finale Start Cup Puglia 2018: save the date!

04 ottobre 2018 ore 14:14

È tempo di finale per Start Cup Puglia 2018, la business plan competition regionale per questa edizione aperta esclusivamente alla Comunità PIN!

Dopo un intenso percorso preliminare, la “PIN Edition” della gara di piani d’impresa organizzata da Arti e Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale della Regione Puglia in collegamento con il Premio Nazionale dell’Innovazione e che offre ai vincitori della competizione regionale servizi di accompagnamento e tutoraggio per un valore massimo di 5.000 euro dedicati al follow-up delle iniziative imprenditoriali innovative supportandole per la partecipazione alla finalissima nazionale di Verona, culmina con un inedito evento conclusivo: martedì 23 ottobre dalle ore 18 tutti i finalisti si sfideranno a colpi di pich presso il Birrificio Bilabì, in via Omodeo n° 12 a Bari.

Un palcoscenico nuovo per un format snello e coinvolgente che vedrà i migliori pitch alternarsi all’intrattenimento musicale del progetto barese KinDbeats davanti una platea di istituzioni, curiosi e interessati, ma soprattutto sotto gli occhi attenti della giuria composta da Paolo Stufano, Coordinatore Puglia Ashoka Italia e Co-Founder EggPlant, Annacarla Loperfido, Confindustria Giovani e Master Italy Srl., Daniele Manni, docente ITC Galileo-Costa di Lecce e finalista Innovation and Entrepreneurship Teaching Excellence Awards, Marco Matera, Co-Founder e sviluppatore di Gideon Smart Home e coach di Startup Weekend Foggia, e Filomena Corbo, Professore Associato Dipartimento di Farmacia – Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi di Bari e vincitrice Premio Sò 2018 con il progetto COMPETiTiVE.

Vuoi conoscere dal vivo le giovani realtà pugliesi selezionate per la finale regionale e le tre vincitrici che voleranno a Verona per la finalissima nazionale?

Save the date e non mancare!

 

 

***

Argomenti