BICO

Bicicletta di design con sistemi antifurto integrati
  • Problema Uno dei maggior ostacoli all’utilizzo di una bici in città è il problema del furto
  • Soluzione Creare un prodotto che renda poco conveniente l’operazione del furto, mantenendo la pulizia del design

Il settore delle biciclette è stato sviluppato sotto ogni punto di vista ed elemento funzionale; è possibile trovare soluzioni di ogni genere, sia tecniche che stilistiche, tuttavia non è stata mai trovata una soluzione definitiva al grosso problema del furto. Questa vulnerabilità incide direttamente sugli abitanti dei centri cittadini più affollati, anche dal punto di vista dell’impatto ambientale; infatti lo scarso utilizzo del mezzo bici all’interno dei centri urbani comporta ancora un grande utilizzo delle automobili, incidendo negativamente sul fattore inquinamento.

Inizialmente per elaborare una soluzione al problema della sicurezza siamo intervenuti con una serie di elementi esterni alla bici, che ne impedissero il furto; tuttavia qualsiasi soluzione di questo tipo è risultata del tutto inefficace. Da qui l’idea di agire direttamente sui componenti propri di una bici (sellino, ruote, pedali, telaio) prevedendo l’integrazione di una serie di elementi meccanici ed elettronici all’interno della stessa, che riuscissero, da una parte a mantenere un design classico e pulito e dall’altra a rendere il furto un’operazione impossibile e per niente conveniente per chi lo commette.

  • febbraio 2019

    Avvio del progetto

  • marzo 2019

  • aprile 2019

  • maggio 2019

  • giugno 2019

  • luglio 2019

  • agosto 2019

  • settembre 2019

    Obiettivo intermedio

    Sito internet online

  • ottobre 2019

  • novembre 2019

    Obiettivo intermedio

    Primo prototipo funzionante

  • dicembre 2019

  • gennaio 2020

  • febbraio 2020

    Obiettivo finale

    Prodotto pubblicato sulla piattaforma Crowfunding e Vendita prime 250 biciclette