QOOWEAR – Advanced Connected Worker Technologies

Produzione di tecnologie indossabili avanzate per l'aumento della sicurezza dei lavoratori industriali che operano in ambienti
  • Problema Perdita di produttività e sicurezza causata dagli effetti delle temperature sotto-zero sul corpo del lavoratore
  • Soluzione Indumento controllato da AI, che riconoscere i punti più freddi del corpo in tempo reale, riscaldandoli direttamente

Siamo un team di tecnici che ha creato il primo indumento al mondo in grado di riconoscere autonomamente i punti più freddi del corpo, attivando il riscaldamento attivo di queste zone in tempo reale. L’indumento è indossato in contatto con la pelle, al di sotto degli altri strati, ed è quindi 100% integrabile nell’equipaggiamento esistente.

E’ stato costruito per aumentare la sicurezza dei lavoratori industriali (Oil&Gas, Mining, Trasporto Marittimo, Costruzioni, ecc) che operano in ambienti sub-zero esposte a temperature estremamente basse. In fase successiva, il prodotto potrà scambiare dati con una centrale di controllo, che potrà tracciare a distanza lo stato di salute del lavoratore, assicurandone la assoluta sicurezza.

  • aprile 2019

    Avvio del progetto

  • maggio 2019

  • giugno 2019

    Obiettivo intermedio

    deposito domanda brevetto

  • luglio 2019

  • agosto 2019

  • settembre 2019

  • 🙌 Welcome @lock_hard to the Sub-Zero Heroes community! . “Each expeditioner in Antarctica has to undergo survival training to ensure we can survive a ‘worst case scenario’ in the event of a blizzard or being lost. To complete this training, we are issued a survival pack containing microspikes to wear on our boots, an ice axe, an arctic sleeping bag, a compass, gps, radio, water bottle, piss bottle and a ‘chip packet’. The chip packet is a large yellow bivvy bag that you can hop into during a blizzard to get out of the snow and out of the wind. It’s affectionately called the chip packet because its apparently really noisy so we were advised to take some ear plugs and a buff to cover our eyes with since the sun doesn’t go down until about 1 AM or so. We head out of the station for about 36 hours+” . #subzeroheroes #pingiovani

    @qoowear, mercoledì 9 alle 15:07

    ottobre 2019

    Obiettivo finale

    Completamento del primo kit di guanti funzionante e dei test in camera climatica