Terrena

Atelier di gioielli di design creati dai disabili
  • Problema Il contesto socio-economico attuale è una minaccia per il Made in Italy e per la tutela dei diritti sociali
  • Soluzione Sperimentare nuove pratiche di innovazione sociale per migliorare la qualità della vita dei disabili e con la creazione artistica di gioielli

Siamo due ragazzi baresi con anni di esperienza in Italia e all’estero: Azzurra, nel mondo della cooperazione internazionale e della moda; Ruben, nel mondo della finanza.

Intendiamo realizzare un’attività imprenditoriale di produzione di gioielli che dia ampio spazio ai diritti dei disabili nel mondo del lavoro, offrendo loro una formazione e un’occupazione. In questo modo, contribuiremo all’integrazione sociale di persone per cui la disabilità costituisce una barriera d’accesso al mondo del lavoro. Allo stesso tempo, punteremo su uno stile ricercato del prodotto e su un’eleganza fuori dagli schemi.

Grazie ai lunghi soggiorni nei paesi bagnati dal Mediterraneo, le nostre collezioni combineranno elementi e design della tradizione mediterranea, attraverso una fabbricazione artigianale che renderà unico ogni pezzo.

Progetto originarimente candidato con il titolo Terrena Social Bijoux
  • agosto 2017

    Avvio del progetto

  • settembre 2017

  • ottobre 2017

    Accompagnamento
    • Roberto Lacitignola Roberto Lacitignola Consulente del lavoro
    • Nicola Blonda Nicola Blonda Avvocato
  • novembre 2017

  • dicembre 2017

  • gennaio 2018

  • febbraio 2018

  • marzo 2018

  • aprile 2018

  • maggio 2018

    Obiettivo intermedio

    Inserimento di 2/3 disabili nel ciclo produttivo

  • giugno 2018

    Obiettivo finale

    Lancio di 2 collezioni con obiettivi minimi di vendita di 20 pezzi al mese