Resi(N)lienza – Falegnameria design

Lavorazione del legno con resina epossidica
  • Problema Limitata durabilità del legno e scarso grado di personalizzazione degli arredi
  • Soluzione La lavorazione con resina epossidica fornisce un ottimo rivestimento protettivo e diversi livelli di personalizzazione

Il progetto Resi(N)lienza nasce dall’idea di Davide Pantella e Matteo Prencipe, due artigiani specializzati nella lavorazione del legno e nella realizzazione di arredi.

L’intuizione è quella di utilizzare un particolare materiale, la resina epossidica, per ottenere arredi dotati di maggior resistenza e, nel contempo, conferire alla materia trattata nuove forme, colori e venature.

L’utilizzo della resina rende anche più agevole la lavorazione del legname di scarto eliminando le imperfezioni insite in esso e fornendo un rivestimento protettivo. Gli arredi prodotti con tale lavorazione saranno in grado di durare più a lungo e potranno essere oggetto di molteplici customizzazioni, scarsamente applicabili nella tradizionale lavorazione del legno.

I temi del riciclo, dell’upcycling e del recupero della materia prima di scarto sono per noi di primaria importanza. Attraverso dei workshop artigianali contribuiremo a sensibilizzare il territorio di su questi temi dimostrando che il riutilizzo è meglio dello smaltimento.

Timeline

  • ottobre 2020

    Avvio del progetto

  • novembre 2020
  • dicembre 2020
  • gennaio 2021
  • febbraio 2021
  • marzo 2021

    Obiettivo intermedio

    Allestimento e apertura al pubblico

  • aprile 2021
  • maggio 2021
  • giugno 2021
  • luglio 2021
  • agosto 2021
  • settembre 2021
  • ottobre 2021

    Obiettivo finale

    Realizzazione di 2 workshop didattici