Controcorrente S.O.S.

Inserimento socio-lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso sport ed eventi culturali
  • Problema Mancanza per giovani con disabilità di esperienze lavorative che vadano oltre il mero assistenzialismo
  • Soluzione Realizzazione, con l'ausilio di partner, di uno spazio lavorativo idoneo a soggetti svantaggiati

Il progetto nasce dall’esperienza diretta di tre giovani pugliesi, Luigi, Domenico e Alessandro che, per diversi motivi, quotidianamente si rapportano al tema della disabilità nel mondo del lavoro.

Da qui “Controcorrente S.O.S.”: un esperimento di promozione ed inclusione sociale per ragazzi speciali che punta in particolar modo su sport e lavoro.

Attraverso questi fattori, l’ A.P.S. “Controcorrente S.O.S.” si propone di favorire l’integrazione di soggetti svantaggiati mirando ad un concreto e reale coinvolgimento attivo nel mondo del lavoro ed alla sensibilizzazione ed educazione all’approccio con personale disabile sia dei colleghi che degli utenti.