Trama – Mani che raccontano

Associazione culturale per la rivalorizzazione delle attività di tessitura tradizionale
  • Problema Le tecniche di tessitura a mano stanno scomparendo, l'offerta di manufatti tessili di qualità è scarsa
  • Soluzione Realizzare laboratori tessili indirizzati ai bambini, ricerca sul campo, avvio di un atelier per la produzione di manufatti tessili

Questo progetto nasce dall’amore per la tessitura a mano, in particolare della tecnica del macramé.Federica ha cominciato a tessere nel 2008, in Sud America, ed è sempre stata alla ricerca di un design unico e innovativo ma allo stesso tempo fortemente interessata all’aspetto tradizionale della tessitura, e al suo legame con l’identità culturale del territorio.

La consapevolezza che queste tecniche stanno scomparendo ci ha spinto a voler creare un’associazione culturale che si occupi di preservarle e diffonderle. Entra quindi nella squadra Serena, nella cui esperienza ci sono lavori di segreteria organizzativa. Tra le attività che ci siamo prefisse ci sono l’attivazione di laboratori indirizzati ai bambini, al fine di concretizzare latrasmissione teorica ma soprattutto pratica delle tecniche di tessitura alle nuove generazioni; un lavoro di ricerca sul campo per individuare le figure femminili che continuano a portare avanti la tessiura tradizionale.

Avvieremo infine un atelier creativo per la produzione di manufatti tessili da inserire sul mercato, destinati anche ad un target turistico, individuando punti di distribuzione selezionati, sul territorio locale, e on-line.

  • ottobre 2017

    Avvio del progetto

    Mani che firmano. Comincia l'avventura di Trama! #pingiovani #pugliesiinnovativi #tramahandmade #regionepuglia #workinprogress #staytuned

    @trama_handmade, venerdì 6 alle 18:13

    Cominciamo a mettere ordine alla nostra matassa di idee, e parliamo di matasse, #fili, #nodi, perchè il cuore di questo progetto è la #tessitura #tradizionale. L'associazione culturale #Trama, progetto finanziato dalla regione Puglia nell'ambito del bando "PIN - Pugliesi innovativi", ha come obiettivo principale quello di preservare e rivalorizzare le pratiche tradizionali di tessitura, che sono fortemente legate all'identità culturale di un territorio, in questo caso ci concentreremo sul territorio salentino. Le #mani saranno soggetto e oggetto di un racconto, che porteremo avanti nel corso della nostra attività. #staytuned #pingiovani #pugliesiinnovativi

    @trama_handmade, sabato 7 alle 12:22

    Nel nostro primo periodo di attività l'occhio di #Trama sarà puntato sul macramé. L'arte del #macrame è fortemente legata all'utilizzo delle #mani, che sono l'unico strumento di lavoro,e sono #manicheraccontano antiche storie che vengono dall'Oriente. I popoli della Mesopotamia (persi e assiri) lo utilizzarono con grande abilità, in effetti le prime raffigurazioni del #macrame si trovano negli intagli degli Assiri e dei Babilonesi, in cui delle frange intrecciate adornavano i costumi dei soggetti ritratti. Si pensa che il termine #macrame derivi dalla parola araba, usata nel XIII secolo, migramah (frangia), che si riferiva alle frange decorative usate su cavalli e cammelli, per aiutarli , tra le altre cose, a tenere lontane le mosche nelle calde regioni desertiche dell'Africa settentrionale. Un'altra scuola di pensiero sostiene che venga dal turco mahramatun (fazzoletto) o makrama (asciugamano o fazzoletto per il capo ricamato), e che fosse un modo per terminare i lavori di tessitura utilizzando i fili in eccesso nella parte superiore e inferiore, creando delle frange. Con l'avanzata araba il #macrame ha viaggiato dal nord Africa in Spagna, e in seguito si è diffuso in tutta l'Europa. In Italia comincia a diffondersi intorno al XVI-XVII secolo, principalmente nei conventi e nei monasteri, ma sicuramente furono le donne liguri ad appropriarsene trasformandolo in #ornamento per asciugamani (non a caso in genovese antico l'asciugamano si chiama #macramè), lenzuola, tovaglie ecc. che andavano a far parte dei corredi da sposa ed arredi ecclesiastici, applicazione che ritroviamo anche qui in #Salento. Nella foto: campionario ottocentesco di frangia a macramé (http://www.paolabesana.it/images/collezioni/col2.jpg) #staytuned #pingiovani #tramahandmade #macrameart #macramelove #macramedecor

    @trama_handmade, mercoledì 11 alle 16:51

    Quando si parla di #tessitura si pensa generalmente all'abilità di #mani #femminili, ma anche i marinai hanno a lungo realizzato oggetti di #macramé, durante le ore libere della navigazione, e una svolta sbarcati li vendevano o barattavano. Nel diciannovesimo secolo i marinai britannici e statunitensi realizzavano amache, frange e cinture, e chiamavano il #macramè “McNamara's lace”. Foto tratte da https://www.stripes.com/news/mcnamara-s-lace-band-1.61566… #pingiovani #macrame #macramehistory #mcnamaralace #macrameart #macrameinspiration #textileculture

    @trama_handmade, lunedì 16 alle 13:09

    Il #macramé è fortemente legato a un lavoro #manuale, non è un' #arte industrializzabile, e in effetti è stata a lungo trasmessa di #mano in mano da madre a figlia, e in questo modo si è arricchita e complicata secondo la capacità e la fantasia delle sue #creatrici, rimanendo comunque sempre fedele ai motivi base oltre che racchiusa in un'industria tipicamente familiare. Questo modello di #trasmissione è ormai venuto a mancare, bisogna quindi trovarne altri che ci permettano di preservare questa come altre tecniche di #tessitura #tradizionale. Per questo motivo abbiamo previsto tra le nostre attività l'avvio di #laboratori didattici, rivolti principalmente ai bambini. Presto vi daremo delle news. #staytuned #pingiovani #pugiesiinnovativi #laboratoritessili

    @trama_handmade, mercoledì 18 alle 17:37
  • novembre 2017

    dicembre 2017

    Oggi vi raccontiamo di un nuovo pezzetto del nostro progetto, della nostra nuova identità in costruzione: "Trama" si dota di un logotipo, realizzato da Alberto Giammaruco, un pittogramma che evoca la #manualità che dà vita alla #tessitura , e al mestiere di #designer tessile. #Trama e #ordito, un #intreccio #tessile formato da due #mani che si incrociano. Sono le "mani che raccontano", mani che intrecciano #fili e recuperano il filo dell' #artigianalità perduta, ma anche di quella salvata e tutta da reinventare. Evviva! #pingiovani #pugliesiinnovativi #regionepuglia #macrame

    @trama_handmade, domenica 10 alle 15:51

    Si parte con i #laboratori didattici di #Trama! Cerchiamo piccole #mani per scrivere insieme il nostro racconto, che parla di #intrecci, #fili e #nodi. Un viaggio alla scoperta del #macrame , che permetterà ai bambini di stimolare #creatività e #manualità, mentre imparano a fare i loro primi #braccialetti. Il #laboratorio sarà tenuto da Federica Montinaro, presso i Laboratori Urbani Koiné. #pingiovani #pugliesiinnovativi #regionepuglia #tessitura #tradizione #salento #fattoamano #macrameart #doityourself #macramejewelry #modernmacrame

    @trama_handmade, domenica 10 alle 18:39
  • gennaio 2018

  • febbraio 2018

    Obiettivo intermedio

    Produzione prototipi e accordi commerciali con 5 punti vendita

  • marzo 2018

  • aprile 2018

  • maggio 2018

  • giugno 2018

    Obiettivo intermedio

    Primo Laboratorio per bambini

  • luglio 2018

  • agosto 2018

  • settembre 2018

  • ottobre 2018

    Obiettivo finale

    30 modelli di bracciali e 10 modelli di collane in vendita, 2 eventi legati alla tessitura tradizionale