COVID-19: PIN non si ferma. Scopri come la Comunità e lo staff stanno reagendo all'emergenza.

Blog

Stai visualizzando: tutti i post sull'argomento "Regione Puglia"

In visita da… riparte con gli itinerari turistici personalizzati di Nato con lo Zaino!

07 agosto 2020 ore 17:16

Riparte, in totale sicurezza, la rubrica “In visita da…”, il viaggio dello Staff di PIN tra le tantissime realtà attivate attraverso il bando a sportello della Regione Puglia, interrotta dal lockdown nel marzo scorso.

Finalmente, torniamo ad esplorare le giovani realtà innovative pugliesi, aggiornando le informazioni con i nuovi progetti e le azioni che i Vincitori PIN  hanno messo in campo per combattere l’emergenza.

Ma facciamo un passo indietro e ricapitoliamo i protagonisti e gli argomenti delle precedenti 38 visite: le ceramiche innovative di Mesolab, la mobilità sostenibile di Sagelio, la vocazione di Ciurma libreria indipendente per bambini, il Centro Multiculturale Crocevia, i manufatti editoriali di ZicZic, le proposte di turismo esperienziale di Puglia Taste & Culture, il laboratorio di pasta fresca e artigianale Eden Store, le mappe tattili realizzate da MapAbile e, il Coworking space Co-Labory e il connubio mare, psicologia e fotografia di ColMare, l’ecofriendly wear firmato Bloodylicious e, subito dopo l’estate, le fragranze identificative del Gargano del brand AquaPulia,il visual storytelling esperienziale di ImaginApulia, il turismo delle radici di  Raiz Italiana, il Building Management di INGegno-Lab, il laboratorio culturale partecipato OCC – Officine Culturali quartiere Carrassi e l’officina sociale per il recupero e il restauro di barche a vela in legno Maremosso, lo spazio dedicato alla fotografia e all’illustrazione Lo.ft, la protesi di mano in stampa 3D Adam’s Hand ,il laboratorio di serigrafia naturale Ammostro,il festival teatrale a basso impatto ambientale in luoghi segreti Ultimi Fuochi Festival, il centro multietnico Casa Mandela, la piattaforma che mette in contatto spazi e idee Pop Uppens,lo spazio di coworking per giovani professionisti e realtà innovative dal nome Sophia, la cucina partecipata, food storytelling con narrazione del territorio  Cozinha Nomade, il bistrò con portierato di quartiere Caffè Portineria , l’accademia delle arti di strada per l’inclusione sociale ADAS, lo studio di hand poke tattoo Freak Ink,lo specchio intelligente che rileva parametri vitali MiracleApulia Center for Art & Technology spaziando tra arte e tecnologia, SHISKI, il concept space di design che valorizza il territorio attraverso i talenti, Baby Likes Travel, il servizio di noleggio di attrezzature per bambini “a cui piace viaggiare”, Fleet Save, la “ciurma di sognatori” che racconta le città e la cultura del territorio attraverso il gioco, iLon, il kit tecnologico per borse e accessori collegato ad una piattaforma basata sulla tecnologia Data Analytics, la piattaforma web di matching tra artisti e proprietari di casa per eventi privati Casereshow, Bottega d’arte RoMa, il laboratorio che tra workshop e collaborazioni rivaluta il mestiere del decoratore, e il laboratorio di produzione artigianale artistica di alto livello, il recupero di tronchi altrimenti destinati al macero, la diffusione della cultura del legno pugliese Legno di Pugliae il brand che promuove l’arte sartoriale fai da te Neosartoria. In archivio, ahinoi, c’erano già Docus e Il Teatricolo dei Fattapposta, ma – visto lo stravolgimento degli ultimi mesi – promettiamo di recuperarle con le attività post-covid.

Oggi, a qualche giorno dalla pausa estiva, abbiamo così deciso di riprendere contestualizzando al 100% con la giovane azienda protagonista: ripartendo da Bari, ecco che abbiamo fatto due chiacchiere con Manuel e Nico, soci fondatori del servizio di Itinerary Planning taylor made Nato con lo Zaino.

Ma come funziona questo servizio super personalizzato di viaggio? Semplice: il turista personalizza la propria vacanza in base alle proprie esigenze e passioni con Manuel e Nico i quali, formalizzato l’itinerario, forniscono al turista un kit completo di informazioni, dritte e consigli e una mappa digitale con il percorso di viaggio day by day.

Non sempre i progetto sono come vorresti – ci confida Manuel quindi devi reinventarti sempre tenendo presente la tua community di riferimento” ovvero quella miriade di persone che seguono e si affidano a Nato con lo Zaino per i servizi offerti. Morale: Manuel e Nico, a causa del Covid e del blocco totale che si è verificato soprattutto nel settore travel, hanno dovuto reimpostare traguardi e attività. Senza perdersi d’animo, però, sono riusciti a fidelizzare la loro community attraverso attività di comunicazione come un talk settimanale sui social di progetto e ad aumentare le collaborazioni per i viaggi a breve raggio attraverso il loro blog. Così hanno iniziato a proporre itinerari personalizzati alla scoperta dei tesori nascosti della Puglia proponendo tour meno mainstream, ma molto più autentici.

Ma ascoltiamo di che si tratta direttamente dalla voce dei protagonisti e rispondete all’appello: PIN che operano nell’ambito del turismo, cultura e propongono esperienze, perché non vi affacciate per scoprire e, perché no, collaborare con questa giovane realtà?

Il tour dello Staff di PIN alla scoperta della Comunità PIN continua – rigorosamente con la mascherina – su Instagram e su Facebook: ci rivediamo a settembre con Eduvita, lo spazio socio-culturale e formativo per over 55 nel centro storico di Lecce, e con tutte le giovani realtà che continuano con entusiasmo a svolgere le attività progettuali e a inventarne di nuove. Vuoi essere tu il protagonista delle prossime puntate? Vuoi raccontarci come hai affrontato il lockdown e come hai “sconfitto” il virus? Scopri come fare qui!

***

LINEA Festival: Apulia Center for Art e Technology riparte con gli eventi

06 agosto 2020 ore 17:28

Ripartono anche gli eventi: sembrava impossibile fino a qualche settimana fa e, invece, arriva la seconda edizione del LINEA Festival, la kermesse multdisciplinare ideata e già sperimentata nel 2019 da Apulia Center for Art and Technology , la giovane realtà che promuove l’arte contemporanea in tutte le sue forme tra Ruvo di Puglia e Polignano a Mare, provincia di Bari.

Di seguito il comunicato stampa complessivo e i riferimenti per partecipare agli eventi!

LINEA festival 2020 è la seconda edizione del multidisciplinare evento pugliese – realizzato da Apulia Center for Art and Technology in sinergia con Fondazione Pino Pascali, KUKA Robotics, Magroneproduzioni e Pro Loco UNPLI di Ruvo di Puglia – che sviluppa un’intensa attività di concerti, arte pubblica, workshop, mostre e talk partendo dal comune di Ruvo di Puglia (BA) – una delle più belle città italiane, ricca di storia e immersa nella suggestiva cornice del Parco Nazionale dell’Alta Murgia – per allargarsi poi all’intera regione sviluppando, in eterogenee e prestigiose tappe, la sua attività fino al mese di novembre.

LINEA propone una nuova concezione di festival attraverso un format in cui arte e tecnologia dialogano per sviluppare una messa a fuoco del presente, volta alla progettazione del futuro, partendo da un territorio spesso vergine al contemporaneo ma ricco di meraviglie e di radicate tradizioni.

La sua edizione 2020 parte con un’importante tre giorno di talk realizzata dal 21 al 23 agosto presso la Fondazione Museo Pino Pascali a Polignano a Mare, cittadina simbolo delle bellezze paesaggistiche e culturali della Puglia.

LINEA festival 2020

Polignano a Mare (BA)  | Comunicato Stampa

DAL 21 AL 23 AGOSTO LA PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA COMPLETO DELL’EDIZIONE 2020 DI LINEA festival E UNA TRE GIORNI DI IMPORTANTI TALK NELLA PRESTIGIOSA SEDE PUGLIESE DI FONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI

Apulia Center for Art and Technology è lieta di presentare il programma completo di LINEA festival 2020 attraverso una conferenza stampa che si terrà venerdì 21 agosto, dalle ore 11.30, presso Fondazione Museo Pino Pascali (Polignano a Mare – BA). All’incontro con le testate nazionali e internazionali farà seguito una tre giorni di importanti talk. Tutti gli eventi saranno gratuiti, aperti al pubblico previa prenotazione all’indirizzo info@apuliacenterfaat.it e realizzati in collaborazione con la Fondazione Museo Pino Pascali nella loro affascinate sede dell’ex macello pubblico sita tra il mare, gli scogli e il cielo.

LINEA si presenta come un evento colorato, musicale, giovane e accattivante proponendo un visual di grande effetto ideato dall’artista sarda Valeria Secchi. A lei è affidato il compito di dare il via a intensi mesi di attività culturale e divertimento con l’apertura al pubblico di Valeria is out now, mostra realizzata a cura di Laura Tota. Appuntamento sabato 8 agosto, ore 20.30, presso l’Info Point della Pro Loco UNPLI Ruvo di Puglia. “Gli autoritratti di Valeria Secchi sono la cartina al tornasole dell’identità social(e) contemporanea: nei suoi scatti, l’artista racchiude i paradigmi di una cultura visuale fatta di slogan, clichés iconografici e cromie accattivanti per parlare dell’impellente necessità di essere protagonisti, della ricerca ostinata del consenso o l’adesione ossessiva ai canoni di bellezza condivisi. Dopo essersi lasciata guardare, a LINEA festival sarà Valeria a osservarci dai balconi del centro storico di Ruvo di Puglia: un ribaltamento della prospettiva necessario per innescare nuove consapevolezze”.

A Polignano a Mare, venerdì 21 agosto, alle ore 20.00, gli ospiti speciali di LINEA festival Laura Marcolini e Fabio Cirifino (fondatore di Studio Azzurro, celebre “bottega d’arte” che “non ha regole stabilite”, realtà fondamentale a livello mondiale per lo sviluppo della videoarte e delle videoambientazioni interattive) condurranno il pubblico all’interno delle più attuali tematiche dell’arte contemporanea.

Sabato 22 agosto, alle ore 11.00, LINEA festival proporrà uno sguardo sulla robotica in relazione con l’arte grazie a un multidisciplinare incontro che metterà in dialogo KUKA – azienda leader a livello globale di soluzioni intelligenti di automazione, fondata nel 1898, ad Augusta – con il new media artist Leandro Summo.

Domenica 23 agosto, alle ore 19.30, la Fondazione Museo Pascali farà un tuffo nel mondo dei social e della comunicazione insieme all’artista Giulio Alvigini, fondatore e mente dinamica e giullaresca di Make Italian Art Great Again.

Alle ore 21,00 passeremo dal digitale al mondo dei libri, in maniera innovativa, con Andrea Concas, esperto d’arte, di comunicazione e digitale, speaker e docente, ideatore del primo libro ChatBOT interattivo. Con l’autore parleremo della sua ultimo lavoro, pubblicato per Mondadori Electa: ProfessioneARTE – I protagonisti, le opportunità di investimento, le nuove sfide digital.

La seconda edizione del multidisciplinare evento pugliese svilupperà un’intensa attività di concerti, arte pubblica, workshop, mostre e talk che faranno esplodere di luce e colore il comune di Ruvo di Puglia (BA) – una delle più belle città italiane, ricca di storia e immersa nella suggestiva cornice del Parco Nazionale dell’Alta Murgia – allargandosi poi all’intera regione e prolungando, in diverse tappe, la sua attività fino al mese di novembre.

LINEA propone una nuova concezione di festival attraverso un format in cui arte e tecnologia dialogano per sviluppare una messa a fuoco del presente, volta alla progettazione del futuro, partendo da un territorio spesso vergine al contemporaneo ma ricco di meraviglie e di radicate tradizioni.

Nei mesi di festival, ad artisti e intellettuali emergenti si andranno ad affiancare operatori estetici e personalità di rilevante importanza sulla scena nazionale e internazionale creando un mix esplosivo carico di energia e contenuti.

Realizzato da Apulia Center for Art and Technology il festival lavora in sinergia con prestigiosi partner internazionali: Fondazione Pino Pascali, KUKA Robotics, Magroneproduzioni e Pro Loco UNPLI di Ruvo di Puglia.

Media partner Forme Uniche Calcio Gourmet

Social

Instargam – lineafestival  |  Facebook – lineafestival

Hashtag

#lineafestival  |  #lineafestival2020

***

inSpiaggia: l’app di InnoPA per l’estate pugliese

05 agosto 2020 ore 12:47

Con l’arrivo del caldo, c’è chi si rimette in moto per offrire servizi utili alle nuove modalità di vacanze nella nostra regione. Parliamo di InnoPA, la piattaforma di gestione PA con focus su concessioni demaniali marittime creata da due giovani di Acquaviva delle Fonti in provincia di Bari.

Un ottimo modo per ripartire raccontato da Martino, Giuseppe e Gian Andrea, referente comunicazione!

inSpiaggia è uno strumento che raccoglie, per la prima volta, una selezione accurata delle spiagge libere pugliesi con i rispettivi servizi (spiaggia dog free, presenza parcheggi, accessibilità, servizi disabili, roccia/sabbia, ecc.). Grazie alla diffusione di dati capienza e presenza sulla spiaggia, l’app fornisce informazioni valide e utili alla scelta della meta con consapevolezza e garanzia di relax; non da ultimo si trova anche a offrire un supporto a questo periodo delicato di maggiore attenzione agli spazi pubblici. 

L’app è stata ideata da due giovani imprenditori acquavivesi, Martino Cassano e Giuseppe Grilli, fondatori della startup innovativa Innopa s.r.l..

La società è stata da tempo coinvolta da molti comuni costieri nella progettazione di strumenti innovativi. Grazie alle competenze dei due soci e dei loro collaboratori – l’ing. Martino Cassano lavora da anni in materia di urbanistica e demanio marittimo e il dott. Giuseppe Grilli esperto in sistemi di intelligenza artificiale – la startup ha avuto un importante riscontro da tante Amministrazioni pugliesi: inSpiaggia ne è un esempio.

Ad oggi, Vieste, Mola di Bari, Polignano a Mare, Monopoli, Ostuni, Carovigno, Ginosa, Palagiano, Massafra, Maruggio, Leporano, Lizzano, Torricella, Pulsano e tanti hanno scelto l’app “inSpiaggia”, tra tantissime altre, per poter valorizzare i propri territori.

Con inSpiaggia (Puglia) si può:

  • scoprire nuovi incantevoli luoghi
  • leggerne le caratteristiche principali;
  • salvare le spiagge preferite;
  • navigare e condividere la posizione con altre persone;
  • essere sempre informato su eventi locali.
  • Dirigersi verso le spiagge meno affollate 

Così come studiata, l’app è un valido strumento per tutti coloro che vogliono fruire delle spiagge libere pugliesi oggi e nel futuro, uno strumento che, con la forza della condivisione e con il contributo di tutti, consentirà di rimanere sempre aggiornati e di scoprire nuovi incantevoli località.

Lo sviluppo dell’app e l’impegno profuso dai due soci ha portato il patrocinio dell’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione (detentrice del famoso logo  #weareinpuglia), agenzia che ha visto lontano nel credere nella acquavivese Innopa s.r.l.

vi invitiamo a scaricare l’app cercando “inSpiaggia Puglia” oppure consultando i seguenti link:

IOS:            https://apps.apple.com/it/app/inspiaggia/id1518640505

ANDROID: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.innopa.inspiaggia

 

***

Comunità PIN: da oggi su Facebook!

03 agosto 2020 ore 11:39

Uno spazio social dedicato alla Comunità PIN: ecco che nasce Comunità PIN giovani su Facebook, la pagina interamente focalizzata sulla community dei Vincitori del bando a sportello PIN.

Un movimento continuo, spontaneo e dal basso che include ben 536 progetti ammessi a finanziamento, tra quelli in avvio, in fase di svolgimento, ma anche conclusi. I 273 senior che, anche dopo i 12 mesi canonici di attività progettuali, restano Vincitori PIN!

A circa quattro anni dall’apertura delle candidature, una marea di dinamiche spontanee e inedite: dalle collaborazioni tra giovani aziende e la creazione di nuovi servizi fino ad arrivare alle innumerevoli occasioni per #farerete. Non solo: incredibili follow up e nuovi progetti per il futuro.

E quindi, ai tanti strumenti messi in campo per raccontare le giovani storie innovative pugliesi, come il blog che raccoglie le iniziative straordinarie, quelle solidali legate all’attualità, i servizi di accompagnamento, la newsletter informativa oltre a @staffpingiovani, il profilo Instagram dello Staff, si aggiunge un nuovo contenitore social per raccontare esclusivamente il fermento, la rete, la Comunità appunto, consolidata negli anni e nelle iniziative grazie all’impegno e all’entusiasmo delle giovani aziende. Insomma, Vincitori PIN, questa pagina è per voi!

 

 

***