Blog

Stai visualizzando: tutti i post sull'argomento "Iniziative"

Come fare il Kombucha a casa: il tutorial che nutre corpo e spirito di Fervere

20 marzo 2020 ore 11:37

Da amanti e produttori di una bevanda fermentata di nome Kombucha, il team di Fervere ha pensato di diffondere la ricetta. Perché, come spiegano nell’articolo che vi incolliamo di seguito, prendersi cura, a casa propria, di questi fermenti, del proprio corpo e anche dello spirito di ognuno di noi è importante anche in questo momento.

Così, quasi per gioco, venerdì scorso hanno raccontato cos’è il Kombucha e spiegato passo passo come produrselo a casa in un video tutorial in diretta Facebook ora disponibile integralmente sulla loro pagina.

Che ne dite, lo rifacciamo?

Cibi e alimenti fermentati per nutrire corpo e spirito

Sono giorni difficili e non è necessario spiegarne il motivo.

Chiusi ognuno nelle proprie case è bene tenersi occupati, ma non siamo molto abituati a farlo. Siamo cresciuti – parlo da trentenne – con la convinzione che la vita sia fuori casa: nelle strade, nei locali, nei parchi, all’aria aperta. Come darci torto?!

C’è chi però ha tra le proprie passioni i fermenti – no, in questo caso non parliamo di fermenti come i giovani pugliesi della Comunità PIN, ma di alimenti e bevande fermentate – e sa bene che dentro casa è possibile creare interi universi e forme di vita eccezionali: pasta madre, kombucha, birra, yogurt, kefir, ginger beer, verdure fermentate, ecc.

Noi di Fervere, da amanti e produttori di una bevanda fermentata di nome Kombucha, lo sappiamo bene. E sappiamo altrettanto bene quanto sia bello prendersi cura, a casa propria, di questi fermenti.

Abbiamo così deciso di voler sfruttare questa “prigionia” casalinga per mettere in contatto con questo fantastico mondo quante più persone possibili.

Come? Raccontando in una diretta Facebook cos’è il Kombucha e come produrselo in casa venerdì 13 marzo.

Il tutto è nato abbastanza per gioco qualche giorno fa, ma in men che non si dica l’interesse è cresciuto e oggi sono decine i partecipanti che si sono prenotati per la diretta.

Venerdì scorso, alle 18.30, in diretta dalla pagina facebook di Fervere abbiamo mostrato come preparare il kombucha a casa propria, come prendersene cura e come aromatizzarlo una volta completata la fermentazione.

Ecco il programma della diretta, adesso disponibile sulla pagina:

  • Cos’è il kombcuha;
  • Cosa serve per farlo in casa;
  • Come avviare la prima fermentazione;
  • Come fare la seconda fermentazione e aromatizzazione;
  • Come prendersi cura dei propri SCOBY;
  • Q&A

Speriamo che aiutarvi ad entrare pian piano nel mondo degli alimenti e delle bevande fermentate possa essere una maniera per passare più piacevolmente il tempo in questi giorni. Farsi il pane, prepararsi il kombucha, kefir, o addirittura la birra è un’eccezionale attività casalinga che allieta l’anima e nutre corpo e spirito.

Nel caso vogliate annusare prima il mondo del kombucha, ecco alcuni link utili:

Un saluto caro a tutti e un grande FORZA!

Vedrete che andrà tutto bene.

Con affetto,
Il team di Fervere.

I nostri contatti principali:

Sito Fervere

Shop Online di Kombucha Fervere

Pagina Facebook

Profilo Instagram

***

Festa del papà e tante storie: i laboratori e le video-letture per bambini di Ciurma

19 marzo 2020 ore 17:04

“Così, velocemente, abbiamo iniziato a cercare un modo virtuale per far sentire la nostra presenza e
mantenere vivo nella nostra ciurma l’amore e la passione per la lettura e i laboratori” è così che spiegano l’iniziativa Roberta e Francesca fondatrici di Ciurma, la libreria indipendente per bambini con sede a Taranto.

E, sempre così, tra un evento importante annullato, laboratori per bambini pure e vendite interrotte, si sono ingegnate per poter continuare le loro attività, per essere sempre presenti nella loro comunità e intrattenere i loro adorati bambini in modo virtuale.

Oggi, ad esempio, tanti sono stati i bimbi che hanno potuto regalare i loro lavoretti per la festa del papà dopo un laboratorio online. Non solo: gli appuntamenti con le video-letture delle due fondatrici in diretta Facebook sono già numerosi. Nel racconto, i prossimi live!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciurma libreria per bambini (@ciurmalibreriaperbambini) in data:

Tutto è iniziato alla fine di febbraio inizi marzo con l’annullamento dell’evento che vedeva come protagonista Stephanie Blake, la mamma di Simone coniglio, a Taranto, dopo un anno di lavoro… Abbiamo provato a restare aperti per essere un punto di presidio e di speranza per la nostra ciurma, facendo attenzione a tutte le disposizioni: avvisi per il pubblico, amuchina e guanti a disposizione dei clienti e disinfettato tutto con alcool ma lunedì 9 marzo, con le lacrime agli occhi e con una notte insonne alle spalle, io (Roberta Ursi) e Francesca Pizzo abbiamo deciso di chiudere momentaneamente la nostra piccola libreria.

Nonostante il magone e la paura ci siamo fatte forza e sono nate bellissime idee: dapprima “libro d’asporto”: i clienti ci contattavano via whathapp, sulla pagina facebook o attraverso lo shop online www.ciurmastore.it chiedendoci consigli sui libri e noi glieli recapitavamo confezionandoli con dolci messaggi per i loro bimbi. Ma ahimè con l’ultimo DCPM non abbiamo potuto continuare la nostra attività di consegna a domicilio. 

Così, velocemente, abbiamo iniziato a cercare un modo virtuale per far sentire la nostra presenza e mantenere vivo nella nostra ciurma l’amore e la passione per la lettura e i laboratori. Già, perché in questi due anni di attività, non ci siamo fermate un attimo, e abbiamo realizzato letture, laboratori creativi, mostre e incontri con gli autori almeno 3 volte la settimana. Ci dispiaceva tantissimo non continuare con le attività! Così è nata l’idea delle video-letture gratuite su facebook e dei laboratori online per i nostri bambini/e attraverso la creazione di un canale privato su youtube, con un piccolo contributo simbolico.

Si tratta di un modo per rimanere in contatto con i nostri clienti e per dare continuità ai percorsi di lettura che svolgevamo in libreria, ovvero: leggere un libro e realizzare un lavoretto a tema con tutti i passaggi
 piegati passo dopo passo!

Il primo laboratorio online è andato in onda il 14/03/2018 ed era dedicato alla festa del papà: lettura del libro edito da Picarona “Le acconciature di papà” scritto da Francis Martin e illustrato da Claire Powell. Il prossimo, che uscirà il 21 marzo, è la lettura di “Dino il piccolo grande dinosauro” edito da Valentina edizioni, scritto e illustrato da Richard Byrne.

Per quanto riguarda le video – letture in diretta dalla pagina Facebook di Ciurma libreria per bambini l’appuntamento è a giorni alterni dalle ore 18.30.

***

Scattiamo dal Balcone: il flash mob fotografico lanciato da Co.Co.Co.

18 marzo 2020 ore 12:20

Per continuare a svolgere la propria missione di collettore sociale e luogo di animazione, ci spiega Co.Co.Co. ovvero la “fabbrica di relazioni” con sede a Cassano delle Murge in provincia di Bari, Maria, Stefania e Vito con la collaborazione del fotografo Vito Stano, continuano a tenere il corso di fotografia iniziato in loco qualche tempo fa attraverso un contest fotografico. Praticamente un flash mob previsto per mercoledì 18, giovedì 19 e venerdì 20 sera.

Obiettivo: rafforzare il senso di comunità e offrire un nuovo punto di vista sul paese.

Partecipa anche all’evento Facebook!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

📸SCATTIAMO DAL BALCONE📸 Contest fotografico🏅📸 Questi sono per tutti giorni strani🧐, in cui per il bene della comunità le nostre libertà sono fortemente limitate. Siamo passati da condurre vite frenetiche fuori casa 🏃‍♂️🏃‍♀️🏃‍♀️🏃‍♂️ a ritmi lenti, costretti in casa 🏠🏠🏠 a combattere la noia con ogni mezzo 🥘🧘‍♀️🎺. Possiamo però cercare di cogliere il lato positivo 💪 di questa situazione e inventarci occasioni di arricchimento e scambio🎁🎁🎁, per questo con Vito Stano, fotografo e giornalista pubblicista, docente del Corso di Fotografia di Base, vi proponiamo questo “flash mob” alternativo: >MER 18/03 ore 10:00 >GIO 19/03 ore 17:00 >VEN 20/03 ore 21:00 affacciatevi dal vostro balcone (o dalla vostra finestra) e scattate!📸🤳 L’obiettivo 🎯 è condividere l’immagine di Cassano delle Murge da un nuovo punto di vista 👁👁👁 e in un contesto storico senza precedenti. Raccoglieremo i vostri scatti migliori e doneremo al vincitore la stampa e la partecipazione gratuita ad uno dei corsi di Co.Co.Co. . . ⚠️COME PARTECIPARE Scattate la vostra foto in una delle fasce orarie e dei giorni indicati e inviatele entro domenica 22/03 all’indirizzo cococo.wip@gmail.com. Nella mail scrivete: -nome dell’autore dello scatto; -link al profilo Fb dell’autore; -data e ora dello scatto. . . ⚠️CHI VINCE Da lunedì 23/03 le foto arrivate saranno pubblicate sulla pagina di CoCoCo, chi avrà più like fino alla mezzanotte del 31/03 vincerà la stampa della propria foto e la partecipazione gratuita ad uno dei corsi di Co.Co.Co. #covid19 #covid19italia #restiamoacasa #andràtuttobene #dalbalconedicasamia #dalbalcone #scattadalbalcone #fotografia #photography #photocontest #flashmobsonoro #flashmobfotografico #instapic #instapicture #cococo #collaborare #cooperare #condividere #wip #workinprogress #cassanodellemurge #pingiovani #regionepuglia

Un post condiviso da Co-Co-Co (@cococo.wip) in data:

***

Saluti da casa: disegna la tua cartolina, ZicZic la stampa e la spedice!

17 marzo 2020 ore 16:09

Stando a casa possiamo impiegare il tempo in hobby e passioni a cui non avevamo mai pensato… e magari pensare che questo periodo sia vacanza, forzata, ma pur sempre vacanza. Dove? A casa, of course!

Ed ecco che ziczic, la casa editrice indipendente e laboratorio di ricerca sul territorio con base a Polignano a Mare in provincia di Bari, si inventa una simpatica call: Saluti da Casa la chiamano Claudia, Lilia e Silvia e, in estrema sintesi, consiste nell’invito a inviare un’immagine dalla propria quarantena, ziczic la stamperà e invierà la vostra cartolina con messaggio e chi preferite. Specifichiamo: senza leccare il francobollo!

C’è tempo fino al 31 marzo e c’è anche una seconda fase… seguite l’azienda su Instagram per scoprirla!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ziczic (@ziczic_) in data:

La Call
SALUTI DA CASA

È un periodo surreale dicono molti, ma cerchiamo di divertirci! 🎉👌
Stando a casa possiamo impiegare il tempo in hobby e passioni a cui non avevamo mai pensato: c’è chi raccoglie erbe di campo e fa tisane, chi sistema finalmente l’armadio, chi il giardino, chi studia l’astrologia e i tarocchi, chi si dà ai puzzle o costruisce navi in bottiglia fatte di fiammiferi. Chi studia, chi legge, chi immagina, chi disegna! (ma il cielo è sempre più blu)
👇
Questa è una Call divisa in due parti.
1. Pensare a nuove cartoline che raccontino i vostri luoghi di “vacanza forzata”, gli oggetti simbolo, gli scenari, l’immagine che volete lasciare di questo periodo. Il salotto di casa come fosse Piazza del Popolo; il tavolo da pranzo come la Fontana di Trevi; l’amuchina come il souvenir per eccellenza del luogo visitato! Mandateci il disegno, il collage, la grafica che volete e noi la renderemo cartolina! Illustratrici, illustratori o no, grandi e piccini, a penna, a matite colorate, a gessetti, con fogli di giornale: mandateci un’immagine dalla vostra quarantena!
2. Tutte le cartoline saranno poi rese disponibili per essere spedite: a un amico lontano, al vicino di casa che non vedete da giorni, a parenti e amici da nord a sud Italia, centro e isole comprese! Ci dite messaggio e indirizzo, noi le scriviamo per voi, affranchiamo le cartoline (senza leccare il francobollo, tranquilli è adesivo) e le spediamo!

Il vostro pensiero e i vostri saluti spediti a chi volete, ziczic si impegna a renderli cartacei. Un piccolo contributo per allietare questi giorni di quarantena di chi invia e chi riceve!
Il disegno è opera collettiva, la stampa e la spedizione la offriamo noi! 💛
– – –
Specifiche tecniche per chi disegna:
la raccolta parte oggi fino al 31 di marzo! Le cartoline saranno stampate in formato 13×18 cm, verticale o orizzontale, come preferite. Tema “la quarantena”, senza offendere o urtare la sensibilità di nessuno. Le raccogliamo via mail, foto, scansione o il disegno in digitale > infoziczic@gmail.com
– – –
Ogni giorno aggiorneremo l’album delle cartoline arrivate, per chi fosse impaziente di spedirle! 📫
Buon divertimento!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ziczic (@ziczic_) in data:

***

Argomenti