Blog

Stai visualizzando: tutti i post sull'argomento "Solidarietà"
Copertina del post Futuro Arcaico: l’archivio digitale di Folklore Elettrico

Futuro Arcaico: l’archivio digitale di Folklore Elettrico

09 giugno 2020 ore 15:37

Come trasformare eventi e festival in digitale? La risposta viene da Folklore Elettrico, lo studio creativo per la riqualificazione di luoghi e tradizioni del territorio con base a Bari, che ha dovuto affrontare l’annullamento del loro festival per svoltarlo in una nuova modalità originale, ma soprattutto digitale.

E così è nata la piattaforma Futuro Arcaico, un vero e proprio osservatorio artistico digitale, un archivio in costante evoluzione, che permette di conoscere la Puglia attraverso gli occhi dei suoi creativi, in un tour virtuale tra riti, tradizioni rurali, feste e luoghi.

Di seguito il comunicato stampa, mentre sul sito e sui social della giovane azienda troverete dettagli e anticipazioni!

FUTURO ARCAICO, UNA VESTE CONTEMPORANEA

PER IL FOLKLORE PUGLIESE

A Bari il racconto di territorio, feste, riti e tradizioni vive online attraverso i linguaggi artistici contemporanei FUTURO ARCAICO — Osservatorio Artistico Digitale, è un progetto a cura di Folklore Elettrico, un archivio virtuale che mira a raccogliere testimonianze artistiche su luoghi, riti e tradizioni della Puglia. L’archivio online racconta il territorio attraverso le visioni e i contributi di artisti che si interrogano sull’identità regionale, mediante le nuove forme di linguaggio.

La piattaforma dal design innovativo, realizzata in collaborazione con Giuseppe Colonna (Barcellona) e Carlo Cifarelli (Roma) sarà un database in continuo aggiornamento che permetterà di approfondire le peculiarità del territorio pugliese consultando:
– le singole opere, suddivise per aree tematiche, tradizioni popolari/rituali/feste e luoghi
– i singoli artisti e la loro produzione

Il progetto mira in particolar modo a far conoscere alle nuove generazioni la tradizione, attraverso uno storytelling innovativo, al fine di costruire nuovi scenari di fruizione, di divulgazione dellʼarte e del patrimonio che si allontanano consapevolmente dai cliché offrendo una narrazione più autentica e orgogliosa delle proprie origini meridionali. Vuole inoltre stimolare la mobilità regionale per la realizzazione di lavori creativi basati sulla ricerca
etnografica e sulla narrazione dei luoghi.

FUTURO ARCAICO è alla costante ricerca di artisti che si vogliono confrontare con i temi del progetto attraverso varie discipline quali Illustrazione, Fotografia, Video, Suono, Installazione e Mixed media. La partecipazione è libera e gratuita, senza limiti di età e nazionalità e sarà possibile candidarsi accedendo alla sezione dedicata all’interno del sito www.futuroarcaico.it

Prerogativa fondamentale dell’iniziativa è la ricca rete di collaboratori ed enti partner dislocati su tutto il territorio pugliese (Wallness Club, Expostmoderno, Museo Civico Bari, Alice Area Arti Espressive, Time Zones, Accademia del Cinema Ragazzi, Avvistamenti, SonOfMarketing, Il Ruggito della Gru, Music Platform, Libreria Nuova Macelleria Patella, Apulia Center Hub ed Immagine in Tempo Reale) che hanno contribuito alla partecipazione di numerosi artisti (Mai Mai Mai, Go Dugong, Piero Percoco, Flee Project, Tita Tummillo, SIND – Archivio Digitale del Carnevale di Putignano e tanti altri).

Il progetto è ideato dallo studio creativo Folklore Elettrico, diretto da Marco Malasomma e Jime Ghirlandi, vincitore del bando PIN Pugliesi Innovativi, che fonda la sua mission sulla salvaguardia di luoghi e tradizioni dei singoli territori attraverso la loro rilettura con linguaggi artistici contemporanei, fornendo soluzioni personalizzate per la gestione completa degli eventi culturali: dalla direzione artistica alla scelta delle location, dal supporto tecnico audio/video/luci all’identità grafica e comunicativa.

Copertina del post #fallagirare: il co-marketing di Piattini d’Avanguardia

#fallagirare: il co-marketing di Piattini d’Avanguardia

04 giugno 2020 ore 09:07

In procinto della firma dell’Atto d’Impegno, c’è anche chi ha approfittato del lockdown per anticipare le attività.

Parliamo di Piattini d’Avanguardia, l’azienda barese che si occupa di decorazione della ceramica homemade con dettagli molto, ma molto particolari! Così, per iniziare a fare rete e trovarsi super preparate all’avvio ufficiale delle attività, Mariapina e Rita, hanno lanciato l’iniziativa #fallagirare: tutti i PIN che si occupano di artigianato creativo potranno inviare i loro materiali informativi per farli arrivare dai clienti con i prodotti dell’azienda. Bloodylicious ha già aderito, voi cosa aspettate?

Per scoprire le modalità di collaborazione, seguite i social della giovane realtà!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sei un piccolo brand di artigianato, design, gioielli? – Sei un illustratore, un’artista , un fotografo, una piccola boutique ? – #FALLAGIRARE è il nostro progetto di condivisione del bello. – Ti faremo girare attraverso i nostri pacchi in tutta Italia ed Europa GRATUITAMENTE, tramite il tuo materiale pubblicitario. – Se sei interessat*, inviaci una mail a: piattinidavanguardia@gmail.com oppure mandaci un messaggio via Direct. – P.s se vuoi aggiungi un codice sconto per il tuo ecommerce da donare a tutti i nostri followers , sono sempre ben accetti! ❤️ – Perché lo facciamo ? – Perché speriamo che un giorno possa succedere anche a noi di ricevere un bel gesto, che la spocchia non faccia da padrone , perché su questa Terra, siamo tutti UGUALI. 👋🏻 – Bacioni 😘 – OVVIAMENTE #FALLAGIRARE 🖖🏻😉

Un post condiviso da Piattini Davanguardia (@piattinidavanguardia) in data:

Copertina del post Ripensiamo al welfare: l’evento digitale di Chiediamo a…

Ripensiamo al welfare: l’evento digitale di Chiediamo a…

01 giugno 2020 ore 11:55

Una diretta Facebook per parlare, insieme, di welfare in questo periodo così strano. L’ha organizzata il portierato di comunità Chiadiamo a inglobando questa chiacchierata con esperti dei temi affrontati nel ricco calendario di eventi e iniziative messe in campo in questo lungo lockdown.

Giovedì 4 giugno, alle ore 18, tutti sintonizzati sulla pagina Facebook della giovane realtà!

RIPENSIAMO IL WELFARE

Alla base dell’attività del portierato o di una qualsiasi attività di prossimità vi è la relazione, il contatto diretto. Con quanto accaduto è necessario ripensare le modalità con cui esercitare la prossimità.
Quali le strade percorribili?
Cosa si sta facendo in altri contesti?

In tale modo affrontiamo il discorso, ripensiamo il welfare attraverso testimonianze di esperti e dal campo.

Copertina del post Il turismo esperienziale diventa digitale: le esperienze di Puglia Taste &#

Il turismo esperienziale diventa digitale: le esperienze di Puglia Taste & Culture

29 maggio 2020 ore 12:19

Un brutto incubo a cui molti operatori turistici non hanno voluto rassegnarsi: è questa, in estrema sintesi, l’esperienza di Puglia Taste and Culture, la giovane azienda che propone itinerari turistici esperienziali nella BAT attraverso attività che coinvolgono i 5 sensi.

Così, questo periodo di lockdown ha portato i tre soci fondatori Annamaria, Donatella e Raffaele a voler trasmettere l’amore per il territorio e le tradizioni sul web. Dai caffé virtuali con i follower, passando per le dirette Facebook anche in inglese per mantenere viva la grande comunità di utenti preesistente, per arrivare ai tour enogastronomici con esperti del vino. Forte l’attenzione dei media locali, come dimostra questa intervista:

Di seguito il racconto delle iniziative a cura dei protagonisti!

Il nostro non è solo un lavoro, ma una vera e propria passione basato sull’amore per il nostro territorio e la promozione delle nostre tradizioni con la gente proveniente da tutte le parti del mondo.
Questa pandemia all’inizio sembrava solo un brutto incubo al quale non volevamo credere. Ma quando poi abbiamo iniziato a ricevere le prime mail di cancellazione di tour, anche a lungo termine, ci siamo iniziati a preoccupare…ma non ci siamo fermati! Anzi abbiamo cercato di pensare a quale fosse il modo migliore per restare vicini ai nostri clienti e a tutte quelle persone che prima o poi ritorneranno a viaggiare con noi.
Così abbiamo pensato di invitare i nostri follower a prendere “un caffè con Puglia Taste and Culture”, delle dirette facebook pensate per far compagnia raccontando con il nostro mood il nostro splendido territorio. Una sorta di tour virtuali realizzati dalla nostra presidente e guida turistica Annamaria Tucci: ogni sabato una diretta in inglese per i turisti stranieri che ci seguono da lontano

e ogni domenica mattina per tutti i turisti italiani che ci seguivano dalle varie regioni.

Inoltre il nostro sommelier Gianni ci ha accompagnati in dei percorsi enogastronomici, sempre virtuali, dove una ricetta tipica incontra un vino autoctono, per conoscerne storie e curiosità, ma anche consigli tecnici di degustazione.

Questo è anche un modo per far capire quanto è bella la nostra Puglia e quante belle cose possiamo fare insieme nel momento in cui si ripartirà. Incuriosendo e appassionando i nostri follower sono trascorsi due mesi di lockdown, come se non ci fossimo mai fermati, o quasi
Ora che siamo entrati nella fase 2 e a brevissimo dovremmo poter ripartire anche con il turismo, continueremo sempre con queste dirette, in forma un po’ diversa, perché ormai sono un modo per tenerci sempre vicini ai nostri follower, con la speranza di poterli incontrare di persona al più presto durante uno dei nostri eventi.