Blog

Stai visualizzando: tutti i post del mese di Maggio 2018

In visita da… PIN: quarta tappa nel mondo multiculturale di Crocevia

31 maggio 2018 ore 16:25

Arriva alla quarta puntata la rubrica “In visita da…”, il format dello staff di PIN che, ogni settimana, racconta tutto quello che è stato possibile realizzare in questo anno da Vincitori del bando a sportello della Regione Puglia!

In questo primo mese di programmazione vi abbiamo presentato la Comunità PIN iniziando a scoprire le ceramiche innovative di Mesolab, la mobilità sostenibile di Sagelio, la vocazione di Ciurma libreria indipendente per bambini e, oggi, il Centro Multiculturale Crocevia a Lecce.

Dopo una lunga esperienza lavorativa nell’ambito dell’accoglienza dei migranti, spiega Matteo Pagliara in questo video, lui e Francesco Mignogna hanno deciso di aprire un centro culturale nel cuore della città dove provare a favorire il dialogo tra i cittadini autoctoni con gli stranieri che che vivono a Lecce e provincia. Le attività per realizzare questo progetto sono svariate: dagli eventi culturali all’assistenza per la semplificazione di alcune azioni quotidiane con lo sportello “Nessuno è straniero“.

Il processo di integrazione non va in vacanza” e per questo i progetti per il futuro, prossimo e a lungo termine, sono tantissimi e molto ambiziosi! Lasciamo la parola ai protagonisti per approfondire le prospettive di follow up della loro storia di innovazione sociale.

Curiosi di sapere quali saranno le prossime tappe del tour e chi sarà protagonista dei prossimi filmati? Follow us on Instagram!

***

Innovazione, tecnologie e nuove professioni nel mondo della musica: PIN al Medimex!

31 maggio 2018 ore 14:08

Intelligenza artificiale, artigianato digitale, streaming e blockchain in ambito musicale: è questo il focus della mattinata dell’8 giugno al Medimex dedicata al dibattito con i progetti PIN che operano nel settore!

Tra i servizi di Accompagnamento, visto il gran numero di realtà attivate che si occupano di musica, non poteva mancare la partecipazione all’International Festival & Music Conference made in Puglia che, da ben 7 edizioni è punto di riferimento per il mercato musicale italiano che vuole connettersi con la scena internazionale. Per la prima volta a Taranto, la settima edizione del progetto di Puglia Sounds, oltre a concerti e incontri d’autore, un programma che vede intervallarsi momenti di confronto sulle opportunità del mercato, dibattiti sui nuovi scenari futuri possibili grazie alle nuove tecnologie, possibilità di #farerete  e occasioni utili alla promozione del proprio lavoro ai professionisti del settore. Ed è proprio tra queste opportunità che si colloca il workshopInnovazione, tecnologie e nuove professioni nel mondo della musica“, in programma venerdì  8 giugno dalle ore 11 c/o Sala 6 – Circolo degli Ufficiali, a cura dello staff di PIN.

Moderato dal giornalista di Cool Club Pierpaolo Lala, il dibattito vedrà la partecipazione, oltre che dello Staff di PIN e ARTI Puglia, anche dell’avvocato Domenico Regina che parlerà di blockchain e diritti d’autore, Ettore Foliero de L’alternativa Events  per raccontare come sono cambiati i festival internazionali oltre ai nuovi scenari e tendenze nell’ambito, e Francesco Occhiofino, in arte Reverendo, per offrire il suo punto di vista da artista di respiro nazionale e che collabora con molte giovani formazioni.

Una riflessione sulle principali tecnologie che stanno determinando un significativo cambiamento nei rapporti tra autori, compositori, interpreti, case produttrici, case discografiche e utenti dove, a offrire la loro testimonianza, saranno alcuni pugliesi innovativi che con le loro giovani storie attivate stanno investendo in modelli innovativi d’impresa nel settore musicale, tra cui Francesco Paolo Sguera di OMI Drums (il sistema di trasposto universale per batterie), e Gianluca Grazioli di ArcheoEchi (archeoacustica, auralizzazione e audio tridimensionale per ricostruzioni acustiche).

Comunità PIN e non, vi aspettiamo numerosi!

***

La Settimana del Lavoro Agile con Co-labory

29 maggio 2018 ore 10:13

Quanto entusiasmo nelle vostre storie di innovazione!

A raccontare l’esperienza, oggi sono i ragazzi di Co-labory, il coworking space per la formazione non formale nato nel cuore di Trani che, tra le sue tante attività, ha partecipato attivamente alla Settimana del Lavoro Agile da poco conclusa.  Un’occasione ricca di opportunità, come Fabiola e Savino stessi raccontano, che ha portato ai suoi grandi frutti anche attraverso la collaborazione con alcune delle altre realtà PIN nate nel territorio di riferimento.

Non vogliamo svelarvi altro: lasciamo la parola ai protagonisti auspicando, come sempre, di ricevere tanti altri racconti da tutta la Comunità PIN. Buona lettura!

Dal 21 al 25 maggio in occasione della Settimana del Lavoro Agile, evento lanciato nel 2014 dal Comune di Milano e gestito da Smartworking Srl, Co-labory, ha messo a disposizione gratuitamente le proprie postazioni, l’area relax e l’aula meeting, al fine di sensibilizzare la collettività e indurla a sperimentare il Lavoro Agile.

Inoltre, ha animato queste giornate organizzando una serie di workshop in collaborazione con altri PIN e coinvolgendo varie realtà territoriali.

Diversi liberi professionisti sono venuti a trovarci e hanno familiarizzato con i nostri spazi. Questa per noi è stata un’occasione importante per far conoscere il coworking attraverso un workshop che ha illustrato i vantaggi ad esso annessi sia dal punto di vista dei costi, ma soprattutto dal punto di vista sociale, spiegando che farne parte significa ampliare la rete di conoscenze e creare nuove sinergie.

Abbiamo inoltre coinvolto diversi studenti e abbiamo dato loro la possibilità di studiare utilizzando le nostre postazioni per l’intera settimana, intervallati da momenti di discussione su vari argomenti quali:

– Modelazzione e stampa 3D, a cura degli amici PIN di Trip Lab,
– Possibili finanziamenti per start-up a cura dello staff Co-labory,
– L’inglese applicato al mondo del lavoro grazie alla Queen Elizabeth College
– Il Fab-lab applicato a biomateriali compositi legati allo sport grazie al coinvolgimento di LOOP che ci ha ospitato nel suo laboratorio, spiegando ai ragazzi il processo di realizzazione delle tavole da surf, rispondendo alle loro curiosità.

Venerdì, nel tardo pomeriggio abbiamo organizzato un evento/aperitivo aperto a tutti in cui ci sono state testimonianze interessanti sullo smartworking sia dal lato aziendale, sia dal lato dipendente, alimentando un confronto sui vantaggi ed eventuali criticità nel nostro specifico contesto territoriale.

La settimana si è conclusa scendendo in piazza. Sabato pomeriggio Co-labory, ospite di un evento locale, ha un allestito un gazebo aprendo ufficialmente la campagna adesioni 2018 e promuovendo la propria mission.

È stata una settimana ricca di impegni ma al tempo stesso ricca di opportunità. Ci ha dato l’ulteriore conferma che la collaborazione fra i PIN, può solo portare grandi risultati, e che la condivisione di idee è la nostra forza. Ci teniamo a condividere la nostra esperienza nell’attesa di collaborare con altri PIN desiderosi di “contaminarsi”.

Alla prossima!

 

Staff Co-labory

***

Benvenuti in libreria: lo staff “In visita da…” Ciurma

25 maggio 2018 ore 17:22

Terza puntata per il format “In visita da…”, la serie di videostorytelling realizzata dallo staff di PIN per conoscere e scoprire le storie d’innovazione della Comunità PIN nate e cresciute attraverso il bando a sportello della Regione Puglia in questo primo anno di attività

Per raccontarvi questa storia torniamo a Taranto dove Roberta e Francesca hanno aperto Ciurma, una la libreria per l’infanzia che con le sue mille attività parte dalla diffusione di libri di piccole e medie case editrici indipendenti e continua con laboratori di lettura e iniziative a tema di vario genere dedicate, ovviamente, al loro target di riferimento: neo mamme, genitori e bambini.

Un percorso che, fin dall’inaugurazione dello spazio avvenuta il 17 febbraio di quest’anno, va in crescendo e mira a coinvolgere sempre più bambini, altre realtà PIN del territorio e non con le quali creare occasioni di networking e importanti collaborazioni, ma soprattutto punta ad incrementare progetti e attività per il follow up come, per esempio, l’essere rifornitori di scuole e biblioteche grazie alla loro grandissima vocazione: educare i più piccoli alla lettura.

Siete curiosi di scoprire chi saranno i protagonisti del prossimo video dopo aver conosciuto meglio Mesolab, Sagelio e Ciurma? Seguite il profilo Instagram dello Staff di PIN: online almeno un’anteprima a settimana!

***

Argomenti